STALKING TALK
Home > PSICOPATOLOGIA

FALSE VICTIMIZATION SYNDROME



FALSE VICTIMIZATION SYNDROME DISTURBO ISTRIONICO DI PERSONALITA', QUERULOMANIA: QUANDO LA VITTIMA E' IL CARNEFICE.


Dott. Lavinia Rossi. Medico Chirugo, Specialista in Psichiatria, Dottore di Ricerca in Neurobiologia e Clinica dei Disturbi Affettivi

Definizione

Per False Victimization Syndrome, si definisce un insieme di soggetti che cercano di convincere gli altri di essere vittime di Stalking attraverso l'invenzione di fatti, mai accaduti e di circostanze mai verificatesi ( o verificatesi per caso) per ristabilire un rapporto e/o ottenere attenzione. Gli individui con queste caratteristiche soddisfano spesso i criteri diagnostici per il Disturbo di PersonalitÓ Istrionico (DSM-IV, 1994).

Inquadramento

Dopo la revisione della legge per lo Stalking e le sue modifiche sono emerse varie realtÓ scomode. Percentuale di archiviazioni per i reati di cui agli artt. 388, 570, 572, 612bis (Stalking): oltre il 50% (fonte: Procura della Repubblica di Roma)

Percentuale di False Denunce per Stalking: oltre il 50% (fonte: Ministero dell'Interno)

Lo Stalking in Italia Ŕ una legge giusta, ma spesso usata per fini strumentali" (Barbara Bresci, Magistrato

Luso ingannevole della denuncia per reato di Stalking risulta prevalente nelle famiglie in crisi. Non di rado accade che il genitore affidatario, ma non collocatario, non riuscendo a frequentare i figli per varie problematiche venga denunciato per stalking. Si evince inoltre dai dati in letteratura la realtÓ di un uso strumentale/contrattuale di stalking a fini economici remunerativi ovvero la denuncia come arma di ricatto, soprattutto nei confronti di ex.

Il soggetto in quesi casi Ŕ consapevole della strumentalizzazione della legge.

Segni e sintomi ed aspetti clinici compatibili con la False Victimization Syndrome si ritrovano in varie patologie psichiatriche.
Si trovano tra questi: Disturbi di PersonalitÓ prevalentemente del Cluster B, paranoia ( querulomania), simulazione, Disturbo dell'Umore di tipo Bipolare I e II ( fase ipomaniacale e maniacale), nel disturbo fittizio, nella sindrome di Munchausen, nei disturbi mentali organici e nella demenza senile.

Per ci˛ che riguarda le differenze tra Stalking e False Victimization syndrome, non esistono ancora molti dati nella letteratura scientifica.
La presenza di questa forma di Stalking inverso Ŕ una realtÓ ancora poco conosciuta in Italia.

Materiale e Metodi

Da una review dei vari articoli scientifici e articoli della stampa emergono differenze tra la vera vittima e falsa vittima di stalker.
Nel soggetto con False Victimization Syndrome emergerebbe infatti la tendenza a una maggior manipolazione di fatti non accaduti e/o inventati...

[articolo completo nel manuale]

false victimization syndrome









Direzione scientifica
Drssa Giovanna Bellini





STALKING TALK

56126 Pisa (PI)

contatti 


stalking facebook  





Direzione scientifica Drssa Giovanna Bellini - Media parner Anyweb Consulting srl - P.IVA 01867820506



[ © Copyright | Privacy | Cookie | Tag | Site Map | Credits ]
Web Agency Pisa: siti web & SEO Web Marketing Pisa
anyweb consulting pisa
powered by PisaOnline & Network Portali